Crisula Stafida presto al cinema con Quando Si Diventa Grandi

Crisula Stafida ritratta da Nicola Bellotti
Crisula Stafida ritratta da Nicola Bellotti

E’ stata una delle cover girl più amate di Piacenza Night. Ha lavorato per Sky in trasmissioni sportive all’insegna del fortunato connubio Donne & Motori. Ha recitato in fiction di primissimo piano per Mediaset. Ha persino rifiutato una parte (a suo dire troppo sexy) in una pellicola di Tinto Brass. Stiamo parlando della splendida Crisula Stafida, che vedremo presto al cinema nel film di Massimo Bonetti dal titolo “Quando si diventa grandi” (Azteca Produzioni Cinematografiche, Totem Film).

Crisula Stafida, che dopo avere fatto il suo esordio sulle pagine di PiacenzaNight.com con un servizio fotografico realizzato da Nicola Bellotti, ha intrapreso la carriera di attrice, recitando in nomerose fiction e ottenendo ruoli sempre più importanti anche sul grande schermo, farà parte di un cast molto interessante. Insieme alla nostra cover girl figurano i due sceneggiatori del film Andrea De Rosa (già visto nei due capitoli di Notte prima degli esami) e Renato Solpietro, quindi Simone Lupino, Francesco Giuffrida, Ernesto Mahieux, Giuseppe Milazzo Andreani, Natalie Caldonazzo, Alessandra Carlesi, Antonello Liegi, Gaetano Amato e Remo Remotti.

Quando si diventa grandi è l’opera prima dell’attore Massimo Bonetti, che con questo film passa alla regia.

Riguardo la trama dell’opera, possiamo anticiparvi qualcosa. Gualtiero, ex ragazzino prodigio della scrittura, a soli ventisei anni è già alle prese col blocco bello scrittore. Il suo capo, stanco di aspettare che gli venga l’ispirazione, gli impone un ultimatum: ha sei mesi di tempo per scrivere il suo nuovo romanzo. Gualtiero non ha la minima idea di cosa parlare allora questi gli suggerisce di parlare del percorso che lo ha portato a diventare, così giovane, uno scrittore di successo: gli inevitabili scetticismi della famiglia, il calore degli amici che lo hanno aiutato, lo scontro con la dura realtà del “vivere da soli”. Il tutto amalgamato e indolcito dal filo rosa di una sua relazione tanto speciale e fiabesca quanto sofferta. Ossia di quel periodo in cui il succedersi di cose belle e brutte insieme, l’ha fatto diventare grande.

Approfondisci