Crisula Stafida presto al cinema con Quando Si Diventa Grandi

Crisula Stafida ritratta da Nicola Bellotti
Crisula Stafida ritratta da Nicola Bellotti

E’ stata una delle cover girl più amate di Piacenza Night. Ha lavorato per Sky in trasmissioni sportive all’insegna del fortunato connubio Donne & Motori. Ha recitato in fiction di primissimo piano per Mediaset. Ha persino rifiutato una parte (a suo dire troppo sexy) in una pellicola di Tinto Brass. Stiamo parlando della splendida Crisula Stafida, che vedremo presto al cinema nel film di Massimo Bonetti dal titolo “Quando si diventa grandi” (Azteca Produzioni Cinematografiche, Totem Film).

Crisula Stafida, che dopo avere fatto il suo esordio sulle pagine di PiacenzaNight.com con un servizio fotografico realizzato da Nicola Bellotti, ha intrapreso la carriera di attrice, recitando in nomerose fiction e ottenendo ruoli sempre più importanti anche sul grande schermo, farà parte di un cast molto interessante. Insieme alla nostra cover girl figurano i due sceneggiatori del film Andrea De Rosa (già visto nei due capitoli di Notte prima degli esami) e Renato Solpietro, quindi Simone Lupino, Francesco Giuffrida, Ernesto Mahieux, Giuseppe Milazzo Andreani, Natalie Caldonazzo, Alessandra Carlesi, Antonello Liegi, Gaetano Amato e Remo Remotti.

Quando si diventa grandi è l’opera prima dell’attore Massimo Bonetti, che con questo film passa alla regia.

Riguardo la trama dell’opera, possiamo anticiparvi qualcosa. Gualtiero, ex ragazzino prodigio della scrittura, a soli ventisei anni è già alle prese col blocco bello scrittore. Il suo capo, stanco di aspettare che gli venga l’ispirazione, gli impone un ultimatum: ha sei mesi di tempo per scrivere il suo nuovo romanzo. Gualtiero non ha la minima idea di cosa parlare allora questi gli suggerisce di parlare del percorso che lo ha portato a diventare, così giovane, uno scrittore di successo: gli inevitabili scetticismi della famiglia, il calore degli amici che lo hanno aiutato, lo scontro con la dura realtà del “vivere da soli”. Il tutto amalgamato e indolcito dal filo rosa di una sua relazione tanto speciale e fiabesca quanto sofferta. Ossia di quel periodo in cui il succedersi di cose belle e brutte insieme, l’ha fatto diventare grande.

Approfondisci

Italia’s Next Top Model. Al via le selezioni per la terza stagione

La casa di produzione Magnolia ha aperto i casting per la terza edizione del talent show di Sky Uno “Italia’s next top model”. Come per le due precedenti edizioni, il format prevede che aspiranti modelle si sfidino in sfilate, servizi fotografici e spot pubblicitari, giudicate da una giuria composta da addetti ai lavori, ex modelle, giornalisti e vip dello spettacolo.

La vincitrice di Italia’s Next Top Model (format ispirato allo show di Tyra Banks “America’s Next Top Model”) otterrà un contratto per una importantissima agenzia di moda internazionale, ed avvierà così la sua carriera di stella delle passerelle.

Il programma, la cui nuova edizione si preannuncia ancora più ricca di ospiti e sfide, andrà in onda da ottobre su Sky Uno, condotto come nelle passate edizioni da Natasha Stefanenko. I requisiti richiesti per le ragazze sono la cittadinanza italiana, una età compresa tra i 18 anni e i 24, una altezza minima di 1,75 m, una taglia non superiore alla 42 e il sogno di diventare una top model.

Le candidate possono chiamare la segreteria di Magnolia allo 02 36557691 oppure scrivere a topmodel@skytv.it.

Approfondisci

Nairi Maraboli è Miss Piacenza Night 2008

Nairi Maraboli (Miss Piacenza Night 2008)
Nairi Maraboli (Miss Piacenza Night 2008)

Nairi Maraboli è la nuova Miss Piacenza Night. Eletta con 8.244 voti a favore, la meravigliosa modella di Crema ha superato le dirette avversarie con uno sprint finale degno della migliore maratoneta.
Dietro di lei il gruppo di testa composto da alcune modelle piacentine d’adozione, ma nate nei paesi dell’Est Europa, oltre che da tenaci avversarie lodigiane. Si aggiudica il secondo gradino del podio la splendida Samanta Cvasniuc (7.412 voti), seguita a ruota da Sara Cremonesi (6.829).

Il servizio fotografico con cui Nairi Maraboli si è aggiudicata la vittoria è stato realizzato da Nicola Bellotti (Blacklemon).

Per la prima volta in otto edizioni, nelle prime dieci posizioni sono rappresentate ben 4 le modelle straniere (si piazza al quarto posto la russa Svetlana Klimova seguita dalla romena Polina Mitu). Da segnalare la sesta classificata, Linda Barani, una modella che in tutte le precedenti edizioni ha collezionato risultati encomiabili, segno che il suo pubblico di fans non smette di sostenerla.

Ecco il video della serata finale:

Il servizio fotografico di Nairi Maraboli | La classifica finale di Miss Piacenza Night 2008

Approfondisci

Crisula Stafida, dopo le foto di Bellotti e Oliviero, approda al grande schermo

Crisula Stafida in una immagine di repertorio (di Nicola Bellotti)
Crisula Stafida in una immagine di repertorio (di Nicola Bellotti)

E’ stata una delle cover girl più amate di Piacenza Night. Ha lavorato per Sky in trasmissioni sportive all’insegna del fortunato connubio Donne & Motori. Ha persino rifiutato una parte (troppo sexy) in una pellicola di Tinto Brass. Stiamo parlando della splendida Crisula Stafida (il suo vero nome, però, è Crisula Secco), che vedremo presto al cinema nel film Il Peso dell’aria di Stefano Calvagna.

Dopo la sua apparizione come modella del mese su Piacenza Night (per i nostalgici ecco il servizio), Crisula ha iniziato la sua carriera televisiva su Mediaset in “La sai l’ultima?”, fino al grande salto con una mostra del rinomato fotografo Bruno Oliviero che le ha aperto le porte del successo. Dopo lo splendido calendario Crisula ha lavorato anche per il fotografo francese Kostia Milachiev, a Cannes, durante le riprese del film “Zurra” di Antoine Cucca (per lo stesso regista ha poi recitato nella commedia dal titolo “Questo pazzo pazzo sesso”, al fianco di Tiberio Murgia).

La carriera di Crisula è continuata con una parte nella fiction di successo “R.I.S.” (in C.S.I. made in Italy) in onda su Canale 5, un’altra in “Distretto di Polizia 6”, e con un ruolo nei film “Tre giorni per vivere o morire” di Farina e “Il soffio dell’anima” di Rambaldi.

E se ancora non bastasse la nostra Crisula appare in uno scatto mozzafiato su Panorama del 13 marzo 2008, all’interno della celebre rubrica “Periscopio”.

Approfondisci